prove generali \\\ #3

Protocollo prevenzione Covid-19
Prove Generali

Il presente protocollo viene redatto dalla Compagnia teatrale Palinodie sulla base delle misure disposte dal DPCM 14.07.2020, nello specifico Allegato I relativo agli spettacoli dal vivo, ed alla luce dell’allegato A) della deliberazione della Giunta della Regione Autonoma Valle d’Aosta n. 601 del 10.07.2020.Il presente protocollo ha lo scopo di consentire lo svolgimento in piena sicurezza della rassegna teatrale Prove Generali che si svolgerà a Morgex nelle date del 30.07.2020 e 30.08.2020 ed in particolare è volto alla prevenzione del contagio da Covid-19.La Compagnia teatrale Palinodie, tenendo in considerazione il fatto che si tratta di monologhi e che entrambi gli spettacoli si svolgeranno in luoghi aperti, si impegna a:

  • predisporre un’adeguata informazione sulle misure di prevenzione, comprensibile anche agli spettatori di altra nazionalità, sia mediante l’ausilio di apposita segnaletica e cartellonistica, sia ricorrendo ad eventuale personale addetto, incaricato di monitorare e promuovere il rispetto delle misure di prevenzione facendo anche riferimento al senso di responsabilità degli spettatori. La comunicazione sarà inserita sul sito web istituzionale della Rassegna. Sulla cartellonistica verrà indicato:
    • l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37,5 °C) o altri sintomi influenzali o da infezioni respiratorie;
    • l’obbligo di rimanere al proprio domicilio se si è stati a contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti;
    • l’obbligo di mantenere indossata la mascherina sino a quando non si è seduti ed in ogni situazione nella quale non sia possibile mantenere la distanza interpersonale di un metro;
    • l’impegno a rispettare le disposizioni igieniche e quelle relative alle misure di distanziamento e di corretto comportamento;
  • organizzare gli spazi dedicati all’accoglienza del pubblico e la biglietteria in modo da consentire l’accesso ordinato, evitare assembramenti, assicurare il mantenimento della distanza di sicurezza di 1 metro (ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o di persone conviventi) mediante segnaletica a pavimento, prevedendo spazi separati per l’ingresso e l’uscita;
  • mettere a disposizione degli spettatori prodotti per l’igiene delle mani sia in prossimità della biglietteria che nel luogo di svolgimento dello spettacolo;
  • ridurre al minimo i contatti tra gli spettatori e gli addetti alla biglietteria prevedendo barriere fisiche e privilegiando pagamenti in modalità elettronica;
  • privilegiare l’accesso degli spettacoli mediante prenotazione, ed in ogni caso mantenere l’elenco delle presenze per un periodo minimo pari a 14 giorni indicando nome e cognome degli spettatori;
  • evitare il libero accesso al materiale informativo che verrà consegnato personalmente agli interessati da parte degli addetti;
  • richiedere al personale presente in loco (che non sarà presente qualora dovesse accusare sintomi da infezione respiratoria o febbre superiore ai 37,5 °C) di indossare appositi dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi condivisi ed a contatto con il pubblico e richiederne l’attenta igienizzazione delle mani;
  • i posti a sedere saranno appositamente segnalati prevedendo una distanza minima di 1 metro tra uno spettatore e l’altro (frontalmente e lateralmente) ad eccezione delle persone conviventi e dei componenti dello stesso nucleo familiare per i quali sarà garantito il rispetto della distanza di 1 metro rispetto agli altri spettatori;
  • prevedere il mantenimento di una distanza pari a 2 metri tra il pubblico e gli attori;
  • durante le attività di carico, scarico, allestimento e smontaggio del materiale necessario allo svolgimento dello spettacolo, i responsabili indosseranno appositi dispositivi di protezione delle vie respiratorie.
  • Qualora lo spettacolo venisse spostato sotto i portici del Municipio di Morgex, solo in caso di maltempo, i posti a sedere (comprese postazioni prive di una seduta fisica vera e propria) prevedere un distanziamento minimo sia frontale che laterale di almeno un metro. Questa misura non viene applicata per i nuclei familiari, i conviventi: per questi soggetti vi è la possibilità di sedere accanto, garantendo la distanza fra loro e gli altri spettatori di 1 m.
  • Al termine di ogni spettacolo o comunque prima del nuovo utilizzo, sanificare le sedie utilizzate (nel caso in cui vengano utilizzate, cioè in caso di maltempo.

Aosta, 28 luglio 2020
La legale rappresentante e RSPP
Stefania Tagliaferri

Scarica il documento

©2020 V A L E N T I N A N O T A \\\ GRAFICA · STAMPA · WEB